Avezzano, per i commercianti arriva Igenio

Avezzano, per i commercianti arriva Igenio

Pubblicato da Redazione Marsica il giorno 23-10-2016   04:36:18
Glass Banne lungo

AVEZZANO - Il Comune di Avezzano risulta tra i comuni abruzzesi più virtuosi in termini di percentuale di raccolta differenziata, pari per l'anno in corso a 66,72%. Al fine di migliorare ulteriormente il servizio di raccolta presente sul territorio, l’amministrazione comunale, avvalendosi del finanziamento regionale “Programma straordinario per lo sviluppo delle raccolte differenziate e del riciclo per i Comuni della Regione Abruzzo PAR FAS Abruzzo 2007/2013-Linea d’Azione IV.1.2.a-Intervento 1, ha provveduto all’acquisto di due isole ecologiche mobili da utilizzare ad integrazione del servizio di raccolta porta a porta, attivo nel comune dal 2012.

IGENIO è un’isola ecologica mobile scarrabile, munita di vasche ribaltabili, impiegata per la raccolta differenziata dei rifiuti urbani.

Grazie ad IGENIO è possibile organizzare un servizio di raccolta dei rifiuti urbani, denominato SISTEMA IGENIO, che, adeguandosi alle diverse peculiarità territoriali, quali viabilità e di densità abitativa, fornisce a utenze specificatamente individuate un punto mobile in cui poter conferire 7 tipologie di rifiuto, contemporaneamente ed in modo differenziato.

VETRO/ALLUMINIO, PLASTICA, CARTA E CARTONE, ORGANICO,
MULTIMATERIALE, BATTERIE ESAUSTE, OLI ESAUSTI

Organizzando delle collocazioni temporali su determinate postazioni nella zona del centro della città, si garantirà la possibilità di raccolta per quei locali commerciali di piccole dimensioni presenti all’interno del centro, con ridotti spazi per i mastelli e che sono quindi costretti ad utilizzare mastelli di ridotte dimensioni e necessitano pertanto di più svuotamenti nel corso della giornata. E' stato quindi elaborato un primo programma giornaliero sperimentale di posizionamento delle isole mobili per soddisfare le diverse esigenze rilevate e apportare ulteriori migliorie al sistema di raccolta differenziata nel entro città.

La gestione dei conferimenti è informatizzata; ad ogni utente, specificatamente individuato, viene consegnato un badge di riconoscimento che identifica l’utente, permettendone il conferimento dei rifiuti in modo differenziato. Tutti i conferimenti vengono acquisiti e informatizzati, creando una banca dati specifica, finalizzata a generare una tranciabilità sui conferimenti di ogni singolo esercizio; saranno quindi effettuate elaborazioni statistiche e ad altra reportistica utile per verificare il corretto conferimento dei rifiuti differenziati al fine di ottimizzare l'utilizzo del sistema.

La percentuale di raccolta differenziata raggiunta a livello nazionale secondo i dati ISPRA riferiti al 2014 è pari al 45,2% contro l’obiettivo previsto dal codice ambientale del 65% da raggiungersi entro il 31 Dicembre 2012.

In Abruzzo la percentuale si assesta al 46,12%. Di seguito una tabella riguardante alcuni comuni Abruzzesi.

 

Dai dati risulta evidente come Avezzano sia tra i comuni più virtuosi, raggiunge infatti e supera la percentuale del 65% nonostante le difficoltà di attuazione di una raccolta porta a porta in un bacino d’utenza di 43.500 abitanti.