Bcc Roma a sostegno dei danni all'agricoltura in provincia de L'Aquila

Bcc Roma a sostegno dei danni all'agricoltura in provincia de L'Aquila

Pubblicato da Luca Di Giampietro il giorno 20-05-2016   08:56:36
Glass Banne lungo

La Banca di Credito Cooperativo di Roma erogherà mutui agevolati agli agricoltori della provincia dell'Aquila che hanno subìto danni in seguito al maltempo delle scorse settimane. La Banca ha predisposto, infatti, un'offerta di mutuo chirografario, a condizioni agevolate, riservata alle aziende del settore agricolo che operano in provincia dell'Aquila, finalizzata esclusivamente al ristoro dei danni alle colture e al reimpianto di uliveti, vigneti e frutteti, in seguito alle nevicate e alle gelate che hanno colpito l'entroterra abruzzese. L'importo massimo dell'intervento finanziabile, per singola azienda, è di 30mila euro, rateizzabili in 24 mesi. Le richieste devono pervenire alla Bcc Roma entro il 30 luglio 2016. “La nostra Banca”, afferma Gianluca Liberati, responsabile area Abruzzo Bcc Roma, “è stata sensibile alla calamità naturale che ha colpito, con notevoli danni alle colture, gli operatori del settore agricolo. Abbiamo pensato di intervenire con un mutuo a tasso agevolato per sostenere spese immediate, con un finanziamento che consentirà di diluire l'impegno finanziario in due annualità a vantaggio di una migliore redditività”. Si tratta di un aiuto a decine di piccole realtà imprenditoriali che rappresentano la linfa vitale per la provincia dell'Aquila e ne alimentano l'economia. “La Bcc Roma è vicina al territorio e agli imprenditori”, dichiara Liberati, “con numerosi interventi mirati a sostegno dell'economia locale, a supporto sia dell'imprenditoria agricola esistente che delle nuove iniziative legate all'entrata in vigore del Piano di sviluppo rurale dell'Abruzzo (Psr). La Banca di Credito Cooperativo di Roma ha aderito, infatti, al protocollo d' intesa Abi- regione Abruzzo per favorire l'applicazione delle agevolazioni finanziarie legate al nuovo Psr”.