Comune Avezzano: gli scatti dell'incontro con Cesa

Comune Avezzano: gli scatti dell'incontro con Cesa

Pubblicato da Luca Di Giampietro il giorno 13-01-2016   09:50:41
Class, liste nozze - Avezzano, Via Corradini, 163
 

La visita politico-istituzionale del parlamentare europeo e segretario nazionale UDC, Lorenzo Cesa, fortemente voluta dal consigliere, Lino Cipolloni ha sancito definitivamente il sostegno al sindaco di Avezzano Giovanni Di Pangrazio e alla sua amministrazione. L'onorevole Cesa è stato accolto nella sala consiliare del Palazzo di Città, dove ad attenderlo c'erano rappresentanti istituzionali e sostenitori. “Tornare nel capoluogo della Marsica è stata un'occasione che non ho voluto perdere – ha dichiarato Cesa – in primis per ringraziare personalmente del sostegno nella precedente campagna elettorale e soprattutto per comunicare la mia completa disponibilità per ogni opportunità che l'Europa è in grado di offrire al territorio di Avezzano e dell’intera Marsica, attraverso la valida e forte guida del sindaco Di Pangrazio”.
“Sono grato all'onorevole per la sua visita – ha dichiarato il sindaco – una dimostrazione di attenzione e vicinanza alla nostra terra. Siamo felici di avere il suo prezioso supporto per le progettualità legate alle risorse europee e come Comune siamo pronti con uno specifico nucleo di lavoro, al quale prenderà parte anche il consigliere Giuseppe Petracca particolarmente impegnato nel settore, orientato ad intercettare le migliori offerte per il nostro territorio e a costruire le proposte giuste per avvalersi dei fondi previsti dall’Unione Europea”.
Durante l’incontro, il consigliere Lino Cipolloni è stato accolto ufficialmente nel gruppo UDC dall’onorevole Cesa. “Dopo oltre tre anni e numerosi tentativi di mediazione – ha affermato Cipolloni - abbiamo deciso di dare una svolta incisiva e ponderata. La dichiarazione di appartenenza alla maggioranza del sindaco Di Pangrazio vuol dire scegliere di collaborare con chi mette al centro della propria attività amministrativa le esigenze del territorio e di chi lo vive. Ci tenevo, poi, in modo particolare all’incontro con l’onorevole, affinché questa amministrazione possa avere un’interfaccia determinante a livello europeo. Sono certo che questa visita aprirà le porte ad altre occasioni che faranno la differenza per la città e la Marsica”.