Il Messaggio di speranza per la Beatificazione di Fra Tommaso da Celano

Il Messaggio di speranza per la Beatificazione di Fra Tommaso da Celano

Pubblicato da Redazione Marsica il giorno 18-10-2016   20:45:29
Glass Banne lungo

CELANO - Sabato 15 Ottobre scorso il Coro Polifonico “Giuseppe Corsi” di Celano ha cantato nel corso della solenne celebrazione tenutasi presso l’Altare della Cattedra in San Pietro in Vaticano, alle ore 12a coronamento della giornata dedicata alla presentazione del progetto “Il cammino di Tommaso e Francesco nella terra dei Conti dei Marsi”.


Molto numerosa la delegazione di sindaci e cittadini dei comuni interessati : Pescina, Petrella Salto, Sante Marie, Castelvecchio Subequo, dei quali è capofila il Comune di Celano con il Sindaco Settimio Santilli che ha rivolto il suo saluto a tutti gli intervenuti. Il Cardinale Lanzani ha accolto il postulato e Don Carlo Ambrosio Setti ha officiato la Messa solenne.


L’assessore Prof.ssa Eliana Morgante ha consegnato il documento di Partecipazione a tutti i Comuni interessati e al termine della solenne celebrazione è stato affidato il Testimone del progetto nella mani del sindaco di Celano. Dare nuovo impulso alla causa di beatificazione di Fra Tommaso da Celano , primo biografo di Francesco di Assisi, è l’obiettivo del percorso che ha visto il
Coro “Giuseppe Corsi” proporre il Dies Irae di Tommaso, il cantico di Francesco e i mottetti di Giuseppe Corsi da Celano sia nel corso della cerimonia in San Pietro sia nei tre concerti che hanno preceduto tale solenne celebrazione.


Il Coro “G.Corsi”, diretto dalla Prof.ssa Maria Rosaria Legnini , ha eseguito canti liturgici di Frisina, Mozart, Haendel.

Voci soliste: Stefania Santariga soprano e Nazzareno Felli tenore, organista Franco Marcanio.

Il prossimo concerto del progetto si svolgerà nel mese di Novembre ad Assisi in data da definire.