Psr: 9 mln euro per agricoltori aree interne e di montagna

Psr: 9 mln euro per agricoltori aree interne e di montagna

Pubblicato da Luca Di Giampietro il giorno 19-04-2016   09:20:31
Class, liste nozze - Avezzano, Via Corradini, 163
 

E' stato pubblicato oggi il secondo bando del Programma di Sviluppo Rurale 2014-2020, MISURA 13 "pagamenti compensativi per le zone montane, Anno 2016". L'Avviso scade il 16 maggio e ha una dotazione finanziaria pari a 9 milioni di euro. "Attraverso questa tipologia di intervento - ha commentato l'assessore all'Agricoltura Dino Pepe - si vogliono sostenere gli agricoltori che operano nelle aree interne e di montagna abruzzesi, per i maggiori costi e dei minori ricavi derivanti dagli svantaggi che ne ostacolano la produzione agricola, attraverso un aiuto erogato mediante la corresponsione di un'indennità per ettaro di superficie agricola in funzione della coltura/allevamento zootecnico. L'obiettivo - continua Pepe - è quello di contrastare lo spopolamento delle aree interne e l'abbandono delle superfici agricole di montagna che, solo se gestite attivamente dall'uomo, possono garantire un reale presidio del territorio, la salvaguardia della biodiversità, l'adattamento al cambiamento climatico e la prevenzione del rischio idrogeologico e dell'erosione dei suoli. "Nell'ottica della semplificazione amministrativa - conclude l'assessore - la domanda di sostegno vale anche come domanda di pagamento del premio, ovvero non sarà necessario produrre altra domanda dopo l'ammissione a finanziamento". Le istanze vanno presentate ai Servizi Territoriale per l'Agricoltura della Regione Abruzzo ed inoltrate esclusivamente per via telematica, utilizzando la funzionalità on-line della procedura informatizzata operante sul Sistema Informativo Agricolo Nazionale (SIAN), previa apertura e aggiornamento del proprio fascicolo aziendale".