Sanita': NcS a Tordera, salvaguardare servizi assistenziali

Sanita': NcS a Tordera, salvaguardare servizi assistenziali

Pubblicato da Luca Di Giampietro il giorno 19-05-2016   09:28:24
Glass Banne lungo

"Abbiamo avuto un incontro, come gruppo consiliare 'Noi con Salvini - L'Aquila', con il direttore generale della Asl Rinaldo Tordera. A un mese dal suo insediamento ci sembrava infatti giusto e opportuno avere un confronto con il vertice Asl sui temi della sanita' territoriale". Lo fanno sapere i consiglieri Emanuele Imprudente, Luigi D'Eramo, Daniele Ferella. "Abbiamo manifestato, in questa occasione, la nostra posizione riguardo alla materia di competenza del manager. In particolare riteniamo che, a fronte del decreto Lorenzin, di cui non condividiamo i contenuti e l'impostazione ma al quale, comunque, bisognera' attenersi, occorre tutelare, assolutamente e in via prioritaria, la salvaguardia dei servizi assistenziali per l'utenza, in termini qualitativi e quantitativi, e tutelare le potenzialita' e le eccellenze dell'ospedale regionale San Salvatore, anche nell'ambito delle dinamiche e degli assetti territoriali della Asl. Laddove vi saranno, in campo sanitario, politiche virtuose e rispondenti a tali cardini il nostro gruppo, pur restando una forza di opposizione - dicono i consigleri - garantira' un atteggiamento propositivo e improntato alla massima collaborazione, in nome dell'interesse comune. Il nostro territorio e la nostra citta' non possono permettersi di perdere reparti di eccellenza o di vedere un abbassamento dei livelli assistenziali. Quanto alla situazione attuale, abbiamo fatto presenti, e auspicato una soluzione, per i problemi legati alle lunghe liste di attesa per effettuare esami diagnostici e alle code al pronto soccorso. Ci premeva affrontare questi argomenti e manifestare la nostra posizione e ringraziamo il dottor Tordera per la disponibilita' accordata nell'incontrarci".