SCOSSSA DI TERREMOTO ALL'AQUILA-MAGNITUTO 3.8

SCOSSSA DI TERREMOTO ALL'AQUILA-MAGNITUTO 3.8

Pubblicato da Redazione Antenna 2 il giorno 31-03-2018   19:17:02
Glass Banne lungo

Il sindaco dell'Aquila Pierluigi Biondi nel fare il punto dopo la scossa di magnitudo 3.8 delle 3,18 che ha avuto come epicentro la frazione aquilana di Paganica, precisa che tutte le strutture comunali si sono attivate, sono in corso sopralluoghi, al momento non ci sono notizie di danni".
I controlli attivati dal Comune di L'Aquila dopo la scossa della notte non riguardano, per ora, le scuole, chiuse per le festività pasquali, ma sono tese a verificare innanzitutto le segnalazioni ricevute da Vigili del fuoco e forze dell'ordine.
Per il sindaco Biondi, da nove mesi alla guida della città, è normale la paura in un territorio molto sensibile a questi avvenimenti, "però credo che chi si trova negli alloggi del Progetto C.a.s.e., nei Moduli abitativi provvisori e nelle case ricostruite e ristrutturate sia più sicuro di prima del 2009. Naturalmente - aggiunge - se progetti e lavori sono stati fatti bene. Per il resto, non sono uno scienziato e non faccio previsioni e appelli. Posso dire che la macchina comunale è in funzione e la situazione è sotto controllo".
L’evento è stato avvertito anche nella marsica, quindi ad Avezzano, Celano, nel comprensorio Peligno, ma anche a Teramo, Rocca di Mezzo, Pescara, Montorio al Vomano, Isola del Liri, Pescorocchiano e qualche famiglia lo ha avvertito nei piani alti anche nel carseolano. Non si segnalano al momento danni a persone o cose.